E’ uscito il nuovo numero del notiziario “I Lupi di Sampierdarena” maggio-agosto 2022, nella nuova veste grafica

Cliccare sul link seguente per visualizzare/scaricare il notiziario in formato PDF

https://caisampierdarena.com/wp-content/uploads/2022/05/1_CAI-Notiziario-MAG-AGO22-x-web.pdf

—♦—

Sabato 21 Maggio 2022

MONTE SILLARA – ANELLO DA                               PRATO SPILLA

Itinerario escursionistico: Prato Spilla – L. Verde – Laghi di Compione – Laghi Sillara – M. Sillara – Passo di Compione – Lago Martini – Prato Spilla (Segnavia: 707 – 00 – 705, alcuni tratti non segnati)

Difficoltà: E

Dislivello: 750 m

Ore di cammino totali: 7 ore

Lunghezza del percorso: 13 km

Capi gita: Diego Leofante (tel. 3492776990) – Mauro Verme (tel. 3481276744)

Descrizione: Dal parcheggio di Prato Spilla (1353 m) si segue in direzione N la carrareccia segnata 707 fino alla diga del Lago Ballano 1343 m.

Oltrepassata la diga, lo stradello si alza verso W, si lascia a destra il sentiero 709/b e si continua in salita, in pochi minuti si raggiunge il valico (1550 m) tra i valloni glaciali e si inizia la discesa verso il Lago Verde (1506 m).

Attraversato un immissario del lago, si inizia a risalire tra boschetti. Tenendo la direzione W ed il sentiero 707 si sale al Bivacco Cagnin 1589 m si prosegue alla sinistra dell’edificio, fino a sbucare su lastroni di arenaria inclinati e modellati dai ghiacci; qui su un bel punto panoramico, occorre voltare bruscamente a sinistra e superare un valloncello. Si prosegue sbucando improvvisamente sul Lago Martini 1715 m. All’estremità NW del lago si segue una traccia di sentiero che proviene direttamente dal Passo Giovarello, il sentiero si inerpica sul versante di destra uscendo poi di nuovo sulla vallata, a quota 1735 m, si prosegue a mezza costa lungo il percorso. Si inizia a scendere sino a raggiungere le sponde del Lago di Compione Inferiore 1681 m.

Presso le rive del lago si immette il sentiero 709 da Valditacca, che si segue per qualche minuto sulle morene a NW del lago, quando piega decisamente a sinistra lo si lascia e si prosegue dritti per salire a raggiungere il crinale al Passo di Compione. Un’ultima breve salita tra i mirtilli conduce alle rive orientali dei Laghi Sillara 1731 m. Il primo che si incontra è il Lago Superiore una stretta soglia alluvionale lo separa dal Lago Inferiore.

Giunti all’estremità N del Lago Inferiore, si segue una traccia di sentiero che risale le pendici del M. Sillara. La direzione è sempre NW, dopo una prima erta salita e raggiunta quota 1771 m, la traccia si divide: voltando a sinistra si sale al crinale e al sentiero 00 fino all’anticima nord 1859 m poi a sinistra verso la vetta del M. Sillara 1861 m.

Il M. Sillara è la vetta più alta dell’Appennino parmense, il panorama è quindi molto vasto e la vista spazia su tutto l’arco alpino e prealpino centro-occidentale, sulla Corsica e le isole dell’arcipelago toscano, sulle Alpi Apuane e l’Appennino settentrionale fino ai colli fiorentini.

Proseguendo sul sentiero 00 ci si incammina sul ritorno risalendo le pendici del Monte Bragalata raggiungendone la cima più alta 1856 m. Qui non raro è il volo elegante di rapaci, e sui suoi fianchi non è difficile trovare le impronte e le fatte del lupo.

Con una breve discesa verso NE si monta sull’altra meno evidente anticima orientale 1835 m (quella chiamata M. Bragalata sulle carte IGM). Il crinale scende ripidamente a SE sulla conca del Lago Verde, ben visibile, come il più vicino L. Martini. In breve, si supera il Passo Giovarello 1749 m. Dal lago ma a quota 1666 m si prende a destra il sentiero 705 che scende a valicare un vallone glaciale e rimonta brevemente sulla sella del M. Torricella 1642 m. Ad E si scende poi nel vallone di Prato Spilla, prima nella faggeta, su un sentiero antico, ma ridotto ad un ruscello sassoso dall’erosione. A quota 1560 m si apre a destra una vasta torbiera, inondata ancora in parte nei periodi piovosi, poi occorre seguire gli stradelli e le piste da sci fino a Prato Spilla.

—♦—

Domenica 22 Maggio 2022

LAGO MANZU’ – PIANI DI PRAGLIA

 Itinerario escursionistico: Praglia – Pian Sado – Lago Manzù

Difficoltà: E;  Dislivello s/d: 500 m; Lunghezza: 12 km;             Ore cammino: 4/5 h

Partenza:  via Dino Col  ore 8:00

Coordinatori Logistici: 

Giorgio Cetti     cell. 3332691126

Franco Magnozzi cell. 3401564533

Francesca Fabbri cell. 3403737617

Claudio Vanzo   cell. 3478372827

Per la descrizione dettagliata dell’escursione consultare il

Notiziario sezionale  “I Lupi di Sampierdarena”

—♦—

 Domenica 12 Giugno 2022

ASPETTANDO LA RIGANTOCA

Iscrizioni dal 2 Maggio 2022 al 8 Giugno 2022

Cliccare sul link seguente per scaricare il volantino in formato PDF

https://caisampierdarena.com/wp-content/uploads/2022/05/RIGANTOCA_finale.pdf

—♦—

LA SCUOLA DI ESCURSIONISMO “PINO LORUSSO” ORGANIZZA IL CORSO MONOGRAFICO DI METEOROLOGIA

VISITARE  LA PAGINA “CORSI E CONCORSI” PER VISUALIZZARE/SCARICARE IL VOLANTINO

—♦—

AGGIORNAMENTO PESTE SUINA

Il Commissario straordinario ha dato attuazione al nuovo Piano regionale per la gestione e il controllo della peste suina della Regione Liguria: dal 2 Aprile  riaprono i sentieri dei 36 comuni della Città metropolitana di Genova e del savonese, dove da due mesi vigevano restrizioni per contrastare la diffusione della malattia

Link per visualizzare/scaricare il comunicato stampa della Regione Liguria relativo alle nuove norme di comportamento:

https://caisampierdarena.com/wp-content/uploads/2022/04/PESTE-SUINA.docx

Link per visualizzare/scaricare la mappa delle zone interessate

https://caisampierdarena.com/wp-content/uploads/2022/04/image.png

—♦—

18 – 19 Giugno 2022         VIA FRANCIGENA     da AOSTA  a CHATILLON

   18/06/2022 :  AOSTA – NUS   km 15

   19/06/2022 :  NUS – CHATILLON  km 14

   Pernottamento Hotel Dujany a Nus

  Mezza pensione  Euro 45 pro-capite  in camera doppia

  Chi è interessato può prenotare

  Coordinatore Logistico :          Giorgio Cetti  cell. 333 2691126

SEGUIRANNO DETTAGLI SULL’ORGANIZZAZIONE DEL VIAGGIO

—♦—

AVVISO

Informiamo tutti i soci che per l’apertura della sede si osservano i seguenti orari:

Martedì dalle ore 21,00 alle 22,30

Giovedì dalle ore 17,00 alle 18,30

—♦—

AVVISO

SI COMUNICA CHE, SU DISPOSIZIONE DEL CAI CENTRALE, DAL 6 AGOSTO 2021 L’ACCESSO ALLA SEDE SOCIALE SARA’  CONSENTITO  SOLO    ALLE PERSONE MUNITE DI GREEN-PASS  COVID 19

—♦—

DAL 1  NOVEMBRE 2021 INIZIERA’ IL TESSERAMENTO 2022

La sede è aperta  il Martedi dalle 21 alle 22,30 e il giovedi dalle ore 17 alle 18,30 per il rinnovo delle tessere.

QUOTE ASSOCIATIVE 2022:

Socio Ordinario Euro 52,00

Familiare Euro 23,00

Ordinario Juniores (18-25 anni) Euro 23,00

Giovane Euro 16,00

 Ricordiamo che con il mancato rinnovo scade anche l’assicurazione e non sarà possibile partecipare alle attività sociali.

In alternativa è possibile eseguire il rinnovo on-line secondo le seguenti indicazioni:

Si può richiedere l’invio del bollino a domicilio, previo Bonifico bancario presso: Banca CARIGE intestato a: Club Alpino Italiano Sez. Sampierdarena

IBAN: IT63X0617501420000003204080 Causale: Rinnovo quota associativa

dell’importo della quota sociale più le spese postali di Euro 2,00 per invio del bollino

Dopo aver effettuato il bonifico  inviare una e-mail a caisampierdarena@inwind.it con copia del bonifico e i dati identificativi dei rinnovi e dell’indirizzo per la spedizione dei bollini.

—♦—

I sostenitori e collaboratori