DOMENICA 29 OTTOBRE

ANDORA – ALASSIO.

Difficoltà:   Escursionistico (E)

Caratteristiche:.Un’escursione nella natura tra castelli e chiese. Da Colla Micheri, un panorama che abbraccia mare e monti.

La traversata Andora – Laigueglia – Alassio è un interessante percorso che passa per l’importante complesso medievale formato dal Castello di Andora e dalla Chiesa dei Santi Giacomo e Filippo, poi sale a Colla Micheri, sorta sull’antica strada romana (Via Julia Augusta), e che  nel tratto per Capo Mele offre un bel panorama sulla Baia del Sole che va da Laigueglia fino ad Alassio.

Accesso: Treno FS  Genova-Ventimiglia con discesa alla stazione di Andora.

Percorso: Da Andora si segue l’indicazione per il Castello di Andora e Colla Micheri (segnavia cerchio rosso pieno).  La strada asfaltata che conduce al Castello sale con alcuni tornanti: al nucleo di  case con indicazione “Località Castello” si svolta su una “crosa” che termina nella piazzetta antistante la imponente struttura in pietra. Accanto si trova la chiesetta si San Nicolò che conserva tre crocifissi di grande valore artistico.  Chiesa (tra XI e XII secolo) è forse antecedente al castello, che non è visitabile, ma visibile attraverso una cancellata. Del castello restano solo i ruderi.

Scendendo a sinistra del castello si incontrano altri due monumenti: la Chiesa dei Santi Giacomo e Filippo (XII secolo) e la Porta Torre del Castello, costruiti entrambi con la pietra di Capo Mele. La chiesa è uno tra i più significativi esempi dell’architettura tardo romanica ligure, mentre la torre presenta elementi tipici dell’architettura militare medievale.  La Torre-porta era l’ingresso del nucleo cintato detto “paraxo”, antico termine che indica il vertice fortificato di una altura.

Passati sotto la torre-porta, si prosegue su un viale selciato tra gli ulivi.

Al termine della strada si lascia a sinistra il segnale “cerchio rosso pieno”, per seguire le indicazioni dell’antico percorso medievale (segnavia un “rombo rosso”). Si raggiunge subito una strada asfaltata che si segue fino al primo tornante, dove si imbocca un sentierino tra i campi, diretto verso Colla Micheri.

Dopo un tratto in mezzo ai pini, si raggiunge la rotabile proveniente da Andora, che si percorre per un breve tratto, fino ad incontrare un sentiero lastricato in pietra che si stacca sulla destra. Usciti dal bosco, si entra in uno stupendo uliveto con fasce terrazzate che ci accompagna fino al caratteristico borgo rurale di Colla Micheri (163 mt. – circa 1,30 ore).

Qui ha abitato per molti anni l’antropologo ed esploratore norvegese Thor Heyerdahl, famoso per le sue spedizioni oceaniche: un targa commemorativa evoca l’evento.

Da Colla Micheri il nostro itinerario prosegue sulla strada asfaltata di crinale, arrivati ad uno slargo si inizia a scendere verso Laigueglia (circa 2,30 ore).

Volendo si può visitare  Laigueglia, facendo la sosta pranzo, anche sulla spiaggia:  successivamente si prosegue sul lungomare fino ad Alassio (da Laigueglia circa 1,00 ora), dove, dopo una visita di Alassio e del suo famoso muretto, ci si indirizza verso la stazione ove riprenderemo il teno per Genova.

Dislivello:   350 mt. circa                                 Tempo di marcia:  ore 4/5 circa

Dir. Gita: Tonelli B. – Cetti G.

Clicca sul LINK: → http://www.openstreetmap.org/#map=17/43.95989/8.13864&layers=CN