DOMENICA 04 NOVEMBRE

ALBENGA – MADONNA DELLA GUARDIA  – ALASSIO

 Difficoltà:   Escursionistico (E)

Accesso: Autostrada Genova-Ventimiglia con uscita al casello di Albenga.

Perorso:Dalla stazione di Albenga ci si dirige verso il moderno Ponte di Ferro costruito sul fiume Centa indirizzandoci verso la chiesa di San Martino. Inizialmente il segnavia è un quadrato rosso vuoto che subito dopo, verso il pilone Romano, diventa due bollini rossi. Ci dirigiamo quindi, sempre seguendo il segnavia due bollini rossi verso il monte Bignone, pervenendo alla Sella del Bignone (mt. 463), dove poco dopo nei pressi di ruderi di una batteria potremo pervenire ad un bel punto panoramico. L’itinerario prosegue in quota verso la Punta di Vegliasco (mt. 598), più noto anche come Monte Pisciavino, che noi non saliremo ma costeggeremo soltanto: potremo comunque vedere, all’altezza di cmt. 520, una caratteristica “casella”, antico riparo per pastori. Dal Monte Pisciavino ci si indirizza verso il Santuario della Madonna della Guardia (mt. 585): di qui raggiungeremo il colle del Monte Tirasso, sempre sul sentiero contrassegnato con due bollini rossi, per poi prendere il sentiero con segnavia croce rossa (+ rossa) che prima ci porta nella frazione di Moglio e quindi nel centro di Alassio e successivamente alla stazione.

Dislivello salita e discesa: 700 mt.              Tempo di marcia: 4/5 ore

Dir. Gita: Giorgio Cetti  cel.3332691126 – Bruno Tonelli cel.3334117386

Cliccare sul Link ⇒ http://www.gulliver.it/itinerario/59809/

Cliccare sul Link per vedere il percorso:⇒http://my.viewranger.com/route/details/MTYxMzY1Mw==