SABATO 01 GIUGNO   

ANELLO DEL LAGO DI TERRASOLE (LIMONE).

Difficoltà:   Escursionistico (E)
Caratteristiche: Il lago di Terrasole (chiamato anche Lagone) è situato a sud di Limone Piemonte (3,5 km in linea d’aria) e a poca distanza dal monte Alpetta, sul sentiero che porta verso la Capanna Nicolini (1858 m) e Baita 2000. Lo si può raggiungere facilmente anche dalla seggiovia del Sole, ma noi faremo un altro itinerario. Al lago Terrasole ogni anno ad Agosto si svolgono alcuni concerti sulla caratteristica zattera che viene portata al centro del lago stesso.
Percorso:  Dai casali Astegiani (mt. 1179) seguiamo la stradina che sale oltre le case in direzione di Capanna Chiara. Dopo un centinaio di metri deviamo sulla destra (tacche su alberi) pervenendo al bivio per Maire Savoia/Capanna Chiara. Il percorso, bellissimo, si sviluppa su un sentiero tenuto alla perfezione dal gestore del rifugio: sentiero nel bosco tra splendida faggeta. Al termine della quale raggiungiamo una fontana e perveniamo al rifugio Capanna Chiara (mt. 1446). Seguiamo i cartelli segnaletici posti sulla strada vicino ad un pilone votivo che ci indirizzano verso le Maire Savoia e il lago Terrasole. Superata la breve radura scendiamo nella faggeta retrostante che si allunga, con percorso alternato da brevi discese e salite, verso sud in direzione di un varco panoramico che offre splendidi scenari su Rocca dell’Abissso ( mt. 2755), Frisson  (mt. 2637) e monte Vecchio (mt. 1923). Superate le Maire Savoia, seguiamo le indicazioni per il vallone di San Giovanni ignorando altre deviazioni proseguendo sotto i torrioni di roccia del Crest e di Cima della Fascia. Raggiungiamo una cascata e a poche centinaia di metri di distanza da essa perveniamo ad un bivio (palina). Proseguiamo per Maire Valletta icontrando successivamente un torrentello che scavalchiamo su un ponticello in legno. Seguendone il tracciato verso destra, risaliamo infine tra i caseggiati della Maire Valletta (mt. 1527), posti di fronte all’aguzzo Bec Valletta (1651 m). Abbandonato definitivamente il percorso che prosegue nel lungo vallone fino ai lontani colli della Perla e della Boaria, nei pressi di una vecchia baita seguiamo il cartello Pian del Sole/Lago Terrasole che ci indirizza nella faggeta ad ovest superando un costone. Incontriamo un minuscolo laghetto (Lago Secco mt. 1618) e proseguiamo poi verso la sterrata che incrociamo più avanti, salendo alla cabinovia Leitner Severino Bottero. La strada continua con un tornante a sinistra sotto un terrapieno che fiancheggia una seggiovia, al termine del quale, verso destra, proseguiamo qualche centinaio di metri per raggiungere il lago di Terrasole (mt. 1776), chiamato dai Limonesi “Lagone”, situato in un anfiteatro chiuso a nord-est dal monte Alpetta (mt. 1927). Il ritorno lo iniziamo scendendo il tratto di strada percorso precedentemente e proseguendolo ancora fino al bar di Maire Buffe. Sull’opposto lato (freccia verde) seguiamo la stradina in discesa che appena più in basso diventa sentiero con ripide serpentine fino ai casali Brich, una delle più belle e originali frazioni Limonesi con le case che anticamente erano ricoperte dai tetti in paglia. La strada prosegue in discesa verso Limone transitando nei pressi della chiesetta di San Giovanni. Più in basso abbandoniamo la strada che scende diretta verso Limone e, tenendo la destra in un curvone, procediamo verso i casali Magher lasciandoli alla nostra destra. Poche centinaia di metri dopo, ancora a destra, seguiamo l’ultimo tratto di sterrata che ci riporta ai casali Astegiani (indicazioni per Capanna Chiara) dove ritroviamo l’auto.
Dislivello totale: 750 + mt.        Tempo di marcia: 5 ore              Lunghezza: 13 Km.
Dir. Gita: Raimondo Tiberi cel.3289624313
* * *