DOMENICA 11 NOVEMBRE  

BOLZANETO – GUARDIA – GAIASSA – PONTE X.

 Difficoltà:   Escursionistico (E)

Accesso: macchine o autobus N° 7 e 8 da Bolzaneto

Caratteristiche: è un antico percorso che inizialmente si snoda tra una bellissima lecceta e boschi di querce e castagni e ci condurrà al ricovero (asosto), una costruzione fatta con blocchi di pietra grezza utilizzata come riparo soprattutto dai contadini della zona.

Nella seconda parte l’itinerario raggiungerà la Madonna della Guardia per scendere successivamente alla Gaiassa e Pontedecimo.

Percorso: si parte da Murta lasciandosi alle spalle il triangolo rosso che prosegue verso Praglia. Si prende il sentiero contrassegnato da tre pallini rossi, si sale lungo l’antica Strà Cexa verso le pendici della Rocca dei Corvi che, sul crinale terminale, ospita l’antico Asosto de Bigiae. Lungo il sentiero potremmo incontrare la salamandra, il biacco, il tasso, la volpe, il capriolo ed il cinghiale e scorgere la poiana alta in volo. Potremo vedere il Cerastium utriense, la dafne odorosa, il Ruscus hypoglossum ed il biancospino. Dall’Asosto de Bigiae si prosegue, sempre sul sentiero contrassegnato con tre pallini rossi, verso la località Cén di Ciambrin e Brichin di Croi. Si prosegue quindi in direzione Madonna della Guardia (Monte Figogna)  da dove si potrà scendere verso la Gaiassa, sul sentiero delle vecchia funivia,  e successivamente su Pontedecimo/Bolzaneto.

Dislivello salita e discesa:950 mt.                 Tempo di marcia: 5 ore

Dir. Gita: Giorgio Cetti cel.3332691126 – Giuliano Geloso cel.3334820077

Cliccare sul Link per vedere il percorso:⇒http://my.viewranger.com/route/details/MTYxMzY3OQ==