DOMENICA 03 MAGGIO

MONTE LA  LA NUDA (MT. 1895)  – DA CERRETO LAGHI

Difficoltà:   Escursionistico (E)
Accesso: Autostrada A12 (Genova-Livorno). Da Spezia si prosegue in direzione Parma, immettendoci sull’autostrada della Cisa A15. Si esce ad Aulla e si prosegue per Fivizzzano e Passo del Cerreto. Raggiunto il passo si svolta a destra e si procede per 2 Km. in direzione Cerreto Laghi, cui è collegata con una strada provinciale (la SP 58).
Caratteristiche: Panoramica escursione in una delle più caratteristiche zone  nel cuore del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, Bell’itinerario, in uno stupendo vallone. Passo del Cerreto è forse il valico più importante dell’Appennino Tosco-Emiliano occidentale, sia perché la zona circostante è sede di noti centri di villeggiatura per escursionisti (e sciatori in inverno), sia perché è una via di comunicazione nota già da tempi antichi.  Da questo valico passava la “via militare di Lunigiana”, progettata dai duchi Estensi nel XVIII secolo. Il valico separa nettamente il massiccio dell’Alpe di Succiso dal crinale che si alza con il Monte la Nuda e prosegue verso il gruppo del Monte Cusna; per questo è una base di partenza molto frequentata.
Percorso:  Da Cerreto Laghi (mt. 1346) ci si incammina vero il Passo del Cerreto sino ad incontrare sulla sinistra il sentiero n. 649 A che poco dopo si innesta sul sentiero 00.  Ci si inoltra quindi nel bellissimo e selvaggio anfiteatro del Vallone dell’Inferno. Al termine della ripida salita si raggiunge la cima del monte La Nuda (mt. 1895) dove, nelle giornate limpide, lo sguardo può spaziare dall’arco alpino sino all’Amiata, alle Apuane al Mar Tirreno e da dove è possibile scorgere anche la Corsica. Dalla cima della Nuda si prosegue in direzione Sud-Est sino alla Cima Belfiore (mt. 1815) che si aggira sulla sinistra. Si supera quindi poi il monte Scalocchi (mt. 1727), si segue il Monte Ischia ed infine si raggiunge il Passo di Cavorsella (mt. 1511). Da questo, imboccando a sinistra il sentiero n. 647 B e poi lungo il sentiero n. 649 C, si rientra a Cerreto Laghi.
Dislivello: 850 + Mt  Tempo: 6/7 ore   Lunghezza: 18/20 Km
Dir. Gita: Mauro Verme cel. 3481276744