SABATO 30 GIUGNO – DOMENICA 01 LUGLIO

BISHORN (Mt. 4153) e POINTE BURNABY (Mt. 4135) –  G.A.M.S.

 Difficoltà: Alpinismo (F)

Necessaria idonea attrezzatura alpinistica: casco, imbrago, piccozza e ramponi.

Caratteristiche: Uno dei “Quattromila” tecnicamente più facili delle Alpi:  ma l’ambiente isolato, il lungo avvicinamento e l’assenza di impianti di risalita, fanno del Bishorn una montagna di tutto rispetto.

Accesso: Da Sierre (Vallese- Svizzera) si segue la Val Zinal sino alla località omonima (Zinal – mt. 1675).

PERCORSO 1° GIORNO:

Da Zinal si imbocca il sentiero sulla sinistra per la Cabane Tracuit. Dopo un tratto ripido nel bosco si esce sui pascoli dell’Alpe Tracuit, si sale per tornanti, poi si compie un lungo traverso verso dx in leggera salita, oltrepassando la soglia rocciosa della Valle del Barmè in direzione del Roc de la Vache. Si attraversano dossi erbosi in direzione Nord-Est e, lasciando a sinistra una casetta di legno, si sale in direzione del ghiacciaio, puntando alla cresta sud ovest del Diablon des Dames. A circa 2900 mt. si lasciano i pascoli e su pietraia si traversa in direzione di un canalino che, con un ultimo passaggio attrezzato, porta al colle dove sorge la CABANE de TRACUIT (mt. 3256).

Dislivello: 1600 mt circa.    Tempo di percorrenza: 5 ore

PERCORSO 2° GIORNO:

Dal rifugio si scende sul ghiacciaio e lo si percorre verso est attraversando una zona crepacciata in vista di una sella nevosa. La traccia è ben visibile e, senza incontrare particolari difficoltà, si sale questo facile pendio, con alcune rampe più ripide, sino a raggiungere il colletto (quota 4100 ca.) compreso tra il Bishorn e Pointe Burnaby. Volgendo a destra si percorre la breve cresta nevosa (possibili cornici verso sud) e il tratto finale di roccette che culminano con la vetta del Bishorn (mt 4153), con splendida vista sul vicino Weisshorn. Volendo salire anche la Pointe Burnaby, si scende al colletto e tenendosi leggermente sotto il filo di cresta, su neve e roccette, si esce in pochi minuti in vetta (4135 mt) senza difficoltà. La discesa avviene per la via della salita.

Dislivello: 900 mt      Tempo di percorrenza: 3 – 4 ore

Dir.Gita: Pino Lorusso cel.3284484922 – Massimo Giacobbe cel.3346611104