Mini palestra sezionale

Definirla palestra è forse un po’ esagerato, certo è che i bambini quando la vedono ne sono irresistibilmente attratti.

Arrampicare è una delle cose che maggiormente amano, non ha importanza dove o su cosa l’importante è provare, salire, elevarsi. Questo piccolo muro nato più per arredamento che per funzione è stato riscoperto e riportato alla sua vera natura.

palestra-sez1

Matilde S. (2 anni)

Una mini parete di arrampicata concepita e destinata ai giovanissimi: semplice, colorata e sicura.

I giovani soci non sono gli unici a frequentarla, anche il Gruppo Alta Montagna utilizza questo muro per aggiornamenti e test di nuovi materiali, ovviamente la sua dimensione non ne consentono un utilizzo diverso (es. allenamento), anche se si è rilevata molto utile per la dimostrazione dei movimenti base a qualche nuovo membro meno esperto. 

Anche i ragazzi dell’Alpinismo Giovanile

Utilizzano la parete per vere e proprie sfide, dove difficoltà e velocità decretano il più bravo.

Niente di più che un gioco e come tale ha le sue regole ben precise, basate sull’attenzione, la concentrazione, la conoscenza di se stessi. Un gioco che per noi adulti può sembrare poca cosa, mentre per loro, per i nostri pargoli, rappresenta invece moltissimo, non solo per una questione fisica, ma soprattutto psicologica, di autostima e di sicurezza.

palestra-sez2

Quindi … l’altezza irrisoria e le prese molto pronunciate ne fanno uno strumento versatile e incredibilmente utile dove i piccoli apprendisti alpinisti possono apprendere i rudimenti dell’arrampicata in montagna, o meglio comprendere le forze del mondo verticale.

Come tutti gli sport la supervisione di un adulto è indiscutibilmente necessaria.

Quindi … il suo utilizzo è subordinato alla presenza di un adulto!!!